12/11/2020

Röchling

La sfida

Il costante investimento in ricerca e sviluppo, alla base del successo delle soluzioni di Röchling Automotive, ha portato l’azienda a studiare una soluzione innovativa per l’interoperabilità delle macchine con i sistemi di gestione aziendale che potesse essere applicata efficacemente ed uniformemente sia al parco macchine esistente sia ai nuovi macchinari prodotti.

Il caso in esame è il nuovo sviluppo di un serbatoio carburante per moto che soddisfa i requisiti in termini di permeabilità fissate dall’agenzia statunitense per la protezione ambientale (EPA), pari a 1,5 g/m²d (grammi per metro quadrato di superficie al giorno).Il serbatoio è realizzato con pressa a iniezione a doppio sistema di iniezione con la quale sono realizzati i due gusci del serbatoio che vengono poi assemblati da altre stazioni robotizzate dell’area di assemblaggio.

Per realizzare gli obiettivi richiesti è necessario poter connettere le macchine che concorrono alla realizzazione del pezzo con il sistema di Smart Factory in modo tale da fornire un meccanismo di comunicazione bidirezionale.

Una volta che l’ERP riceve l’ordine del prodotto, esso comunica con il sistema di Smart Factory il quale a sua volta, in base alle informazioni ricevute dalle macchine coinvolte nel processo, gestisce le macchine stesse in modo da realizzare il prodotto richiesto.

Clicca sul link per saperne di più